Richiedere il contributo frequenza centri estivi

  • Servizio attivo

Servizio per la richiesta di contributo per la frequenza ai centri estivi.


A chi è rivolto

Il contributo è rivolto ai genitori dei minori frequentanti i centri estivi individuati e patrocinati dall'Ente.

Descrizione

L'Amministrazione Comunale ritiene importante sostenere la partecipazione dei bambini e ragazzi, dai 3 ai 14 anni, alle attività da svolgersi durante l'estate mediante l'erogazione di un contributo a sostegno della spesa di partecipazione ai centri estivi.

Per accedere a tutte le informazioni in merito al contributo per l'anno in corso clicca qui.

Come fare

Puoi richiedere il contributo direttamente online. Sarà successivamente possibile seguirne lo stato d'avanzamento nella propria area personale.

L'indirizzo che fornirai nel campo "E-mail contatto" sarà quello in cui riceverai le eventuali comunicazioni telematiche inerenti la pratica.

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale) o Carta identità elettronica (CIE);

  • attestazione ISEE se il suo valore è inferiore a 35.000€ (non serve se il minore è portatore di handicap);

  • dati del conto bancario o postale su cui ricevere l'accredito.

Cosa si ottiene

Inviando l'istanza, la tua richiesta sarà valutata dall'Ente per ottenere il contributo stabilito dalla Giunta Comunale.

Tempi e scadenze

L'istanza di accesso al contributo può essere presentata nel corso dell'anno di riferimento.

La durata del procedimento di 90 giorni che visualizzerai nella sezione “prossimi passi” inviando la richiesta, viene rispettata salvo necessità dell’Ente di procedere alla sospensione dei termini per l’acquisizione di documentazione integrativa utile allo sviluppo della fase istruttoria, come previsto dalla legge 241/1990 art. 6. Le eventuali sospensioni e conseguenti riprese dei termini verranno comunicate al cittadino.

Quanto costa

La richiesta del servizio è gratuita.

Accedi al servizio

Presentare domanda per un contributo

Ulteriori informazioni

Si fa presente che l'istanza presentata online si considera espressione della volontà di entrambi i genitori, in virtù di quanto previsto dal Codice Civile (arttt 316, 337 ter e 337 quater e successive modifiche e integrazioni), che attribuisce, in particolare per le decisioni di maggiore interesse quali l'istruzione e l'educazione, ad entrambi i genitori la responsabilità da esercitarsi di comune accordo.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità organizzativa responsabile

Anagrafe

Ufficio

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri