Provincia di Treviso - Regione Veneto

Bonus bebè

Il bonus bebè 2015 INPS nuovi nati e adottati a partire dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2017 è stato confermato.

Spetta alle mamme dal 1° gennaio 2015 per ciascun figlio nato a partire da tale data un assegno di 960,00 euro annui che verrà erogato mensilmente dall'INPS previa richiesta e quindi previa presentazione della domanda su apposito modulo INPS.

Possono presentare domanda bonus bebè INPS le mamme che partoriranno uno più bimbi dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2017 o che adotteranno un bimbo in questo arco di tempo. Il pagamento del bonus, sarà mantenuto tale finché rimarranno invariati i requisiti di accesso al beneficio fiscale, e comunque non oltre il terzo anno del bambino.

La durata del beneficio è infatti fino al terzo anno di vita del bambino, sempre che si mantenga il possesso dei requisiti, ovvero, non venga superato il limite di reddito bonus bebè che dal 2015 al 2017 è complessivamente non superiore a 25.000 euro e per i nuclei più poveri a 7.000 euro di reddito ai fini ISEE 2015.
 
L'importo del bonus è di 80 euro se il reddito è inferiore ai 25.000 euro e 160 euro se il reddito non è superiore a 7.000 euro.
 
Dove, come e quando presentare domanda con modulo INPS?

Si deve presentare la richiesta bonus bebè all'INPS presentando il modulo bonus bebè per via telematica direttamente se si possiede il PIN dispositivo dell'NPS, oppure, recandosi presso Caf e Patronati, intermediari abilitati che provvederanno a compilare il modello di domanda e trasmetterlo online all'Istituto.

Una volta presentata la domanda l'Istituto provvede a verificare il possesso dei requisiti ed eroga la somma di 80 euro al mese per un totale di 960,00 euro per 3 anni dal 2015 al 2017 senza bisogno di ripresentare la domanda, fatta eccezione per la consegna dell'ISEE annuale. Si ricorda che l'assegno non è cumulativo ai fini IRPEF. 

La domanda bonus bebè 2015 all'INPS può essere presentata dalle neo mamme o mamme adottive:
  • Cittadine Italiane
  • Cittadine di uno Stato membro dell'Unione Europea.
  • Cittadine Extracomunitarie con regolare permesso di soggiorno. 
 
Per le neo mamme possibilità anche di richiedere l'assegno di maternità 2015 dello Stato in base a L. 448/98 ( erogato dall’Inps tramite i Comuni ) se si possiedono i requisiti per beneficiare del contributo.



 
torna all'inizio del contenuto